lunedì 26 ottobre 2015

RAGNETTO O SCHERZETTO!!!



Mancano pochi giorni Halloween, non potevo mancare e non  postare una ricettina!!anche se semplice , ho avuto poco tempo a disposizione , nonosante tante idee nel "calderone", mi sono accontentata è ho scelto questi simpatici RAGNETTI salati!!! ottimi per l'aperitivo. 









lunedì 2 marzo 2015

PASTA TRAFILATA AL BRONZO CON VONGOLE E POMODORI DATTERINI













Ciao!!!!Questo è il primo che ho preparato ieri per pranzo!!!Ed  è venuto talmente bene che meritava di avere un post dedicato!!!
E'una preparazione  semplice e gustosa!L'utilizzo della pasta trafilata al bronzo gli da una marcia in piu' .

mercoledì 25 febbraio 2015

AGNELLINO DOLCE DI PASQUA






Ciao!!Lo so' forse è un po' presto per Pasqua ma poi finisce come al solito presa da mille impegni arrivo ad una settimana prima senza avere il tempo di postare nulla .Questanno ho voluto giocare d'anticipo!!!Il dolce di oggi è quello che ho realizzato per la scorsa Pasqua , si tratta di una semplicissima torta al cacao farcita , la particolarità sta nel fatto che ho usato uno tampo 3d a forma di Agnellino!!!L'idea l'avevo da un po' , quando vidi in alcuni negozi di casalinghi degli stampi di questo tipo .L'anno scorso allora decisi di aquistarne uno ,improvvismente nessuno li vendeva piu' era possibile per anni li ho visti !!!Non mi sono scoraggiata l'ho acquistato on line , anche se non era proprio uguale a quello visto in origine , devo dire che è un buono stampo , per di piu' anche di molto piu' economico!!!Se cercate in rete c'è ne sono di varie tipologie e prezzi!!L'idea era quella di realizzare un dolce da regalare che fosse in stile pasquale , con una forma originale!!!Quella proposta oggi è un idea , possiamo arricchirlo come piu' ci piace , anche solo spolveratao con zucchero a velo e con un fiocchetto di raso al collo!!!






lunedì 23 febbraio 2015

IL NESPOLINO









Ciao!!!Come avrete capito dalle immagini si tratta di un delizioso liquore fatto in casa.Ricavato dall'infusione in alcool di noccioli di nespole .La ricetta è di mia nonna come l'albero di nespole!!!Il  sapore è molto simile a quello dell'amaretto e anche il colore ambrato.Ovviamente si prepara verso fine Maggio inizi di Giugno , quando arrivano a maturazione i frutti, si mangia la polpa e si raccolgono i noccioli , dopo una prima fase deve trascorrere un periodo di riposo ed è pronto a Dicembre .Ottimo da offrire dopo cena o da regalare durante le festività !!!A me personalmente piace molto servito freddo di frigo in estate, oppure un bichierino aggiunto all'impasto della torta di mele prima d'infornarla , conferirà un aroma mandorlato!!!

sabato 21 febbraio 2015

IL POLENTONE(Ricetta tradizionale Abruzzese)






Buongiorno!!!Il piatto che propongo oggi è ideale per scaldare le  fredde giornate  di Febbraio!!Dal nome capite che si tratta di un piatto a base di polenta ,arricchito da salsicce pancetta e peperoni dolci secchi...una bonta'.Voglio raccontarvi in dettaglio la storia di questo piatto.Si tratta di una  preparazione della tradizione enogastronomica locale, della zona piu'a  sud dell'Abruzzo in Val Vibrata per intenderci proprio a canfine con le Marche , in provincia di Teramo .La polenta è un alimento diffuso in questa area  e prevede differenti preparazioni oltre a quella che vi presento oggi , come con il sugo di ricotta , dove va servita molto morbida e condita con  pomodoro e ricotta fresca , oppure con sugo di carni miste sia rosso che  bianco , oppure  con baccala' o stoccafisso e rape ,  tendenza recente con sughi a base di frutti di mare e crostacei .Insomma una grande varietà di alternative. Tornando alla ricetta di oggi si tratta di un piatto di origine contadina , servito in inverno e arricchito con salsicce di carne , fegato ,pancetta ,  in origine  anche con della cotenna di maiale pulita e ben rosolata (oggi tende a essere omessa per la lunghezza della preparazione e perchè rimane gommosa a volte poco gradevole), il tutto va rosolato molto bene insieme a della cipolla sfumato con il vino bianco . Viene aggiunto del peperone secco dolce soffritto anch'esso .La  polenta deve raggiungere una  consistenza densa a fine cottura vanno agiunte direttamente nel paiolo e fatte amalgamare insieme le carni il loro condimento i peperoni e va mescolato il tutto .  Cosi' ottenuta veniva rovesciata sulla spianatoia di legno a creare una specie di cupola e poi suddivisa tra i commensali .  Altra cosa sia la polenta e il condimeto veniva cucinato direttamente sul fuoco nel camino, non si tratta di una pratica antichissima veniva fatta in questo modo sino a poche decine di anni fa' e ancora oggi c'è qualche appassionato che si cimenta nella cottura  in camino . Al momento di servire  va accompagnata da un condimento speciale si tratta del mosto cotto , anchesso autoprodotto nelle case durante la vendemmia e lasciato affinare in cantina .Oggi si trova nei negozi specializzati venduto in pratiche bottigliette come questa:


 L'utilizzo di questo particolare alimento arricchisce la preparazione di gusto e aromaticita' ,sembrano sentirsi in armonia tra loro tutti i sapori e i profumi dell'inverno.
Poi se ne avanza un po' la sera o il giorno dopo viene tagliata a fette e grigliata .Ancora piu' deliziosa.




domenica 28 settembre 2014

TAGLIATELLE CON SALMONE RUCOLA E LIMONE


 
Buona Domenica a tutti !Oggi sembra quasi tornata l'estate per la splendida giornata calda e assolata che c'è dalle mie parti !!Allora ho deciso di preparare un primo con un gusto fresco e dai colori accesi , cosi' per salutare questi ultimi sprazzi di sole!!!
Si tratta di tagliatelle all'uovo ,( volendo sostituibili con qualsiasi altro formato anche solo di semola ), condite con salmone, scorzette di limone rucola e i suoi fiori e appena un'pochino di panna per legare .


lunedì 22 settembre 2014

TORTA AGLI AGRUMI


Come vi avevo preannunciato nel post precedente con l'impasto in eccesso preparato per la torta ai fichi , ho realizzato una piccola tortina di 19cm di diametro  farcita con della marmellata di agrumi che avevo in casa!Il procedimento è lo stesso della precedente che trovate qui sul sito pronto in tavola , .Per quanto riguarda le dosi con le mie modifiche sono qui sul post torta fichi e limone.
L'unica differenza è la farcitura a base di marmellata di agrumi(per una tortina di cm 19 di diametro io ne ho usata circa 70 gr essendo molto aromatica) , si sposa meravigliosamente con l'impasto al limone .E' una torta da gusto fresco e agrumato ottima per un the , una merenda o perche'no accompagnata da del limoncello fresco !!!!!
 





Buonaserata!!!!Da stellina!!!